No, non intendevo scrivere una parolaccia! Ma lavorare 8 – 9, a volte anche 10 ore filate al giorno serve solo a renderci esseri alienati, stanchi, deficienti (cioè privi) di energie … Cosa rimane di noi, della nostra vita? L’ Italia, il paese della famiglia del Mulino Bianco, è in realtà un paese per single …

img_8439

Nella piccola casa di risposo Svartedalens di Gothenburg, in Svezia, infermieri e personale hanno provato a lavorare solo sei ore al giorno, traendone grandi benefici e migliorando la qualità delle loro prestazioni.

EUROPA batte ITALIA 1- 0

Ma come è possibile che nel nostro Bel Paese lo straordinario sia una regola e nel nord Europa i dipendenti di una piccola struttura sanitaria possano permettersi di passare buona parte della giornata con le loro famiglie? Semplice. L’ azienda per cui lavorano ha deciso di investire su personale extra per coprire l’orario ridotto, ma soprattutto di investire sulla serenità e sulle energie ritrovate dei proprio dipendenti- creando, al contempo, nuovi posti di lavoro-

img_8489

Pare dimostrato che i profitti siano destinati ad aumentare. Chissà che pensando a questo aspetto, qualcuno non decida di rischiare ?!?

Gestire un team più sereno riduce sensibilmente anche il rischio di errori, principale causa di spese ulteriori a danno dell’immagine e del buon nome dell’azienda. Forse non tutte le aziende pensano di poterselo permettere, ma i vantaggi a lungo termine sono un investimento sicuro!

E se abbiamo “adottato” l’IKEA e non ne possiamo più fare a meno, ce la possiamo fare a copiare anche un modo diverso di vedere il lavoro? e di considerare l’aspetto umano della “forza lavoro”?

“Cambiare un’azienda richiede dinamite” SHIGEYASU SAKAMOTO

Condividi

Commenta