Condividi questo articolo

 

10 MOTIVI PER CUI FARE LA BLOGGER E’ UNA PROFESSIONE

Non me ne voglia il caro De Andre’ se sfrutto una delle sue espressioni poetiche ma la parola “Markettare” proprio non è stilosa .. pure se camuffata da una più elegante e modernissima K. E non amo neppure il concetto che chi si mantiene, e magari mantiene una famiglia “bloggando” entri di diritto a far parte della categoria dei senza merito! Perché è così difficile pensare che queste persone siano in realtà imprenditrici a tutti gli effetti che hanno pianificato, studiato, ideato, inventato, provato, fallito ma non hanno mai mollato?

foto-sei-mai-stata-sulla-luna-29-low

photo via web

Alcune persone sognano il successo, altre si svegliano e lavorano sodo .. (cit)

Di seguito 10 validi motivi per cui considero quella di BLOGGER una professione:

  1. Saper scrivere e condividere il proprio pensiero è un’arte. Chi lo fa pubblicamente non ha mai la certezza del successo e si mette in gioco sapendo di rischiare anche una tristissima “figuraccia”

BLOGGER : CORAGGIO

  1. Per aprire un Blog, anche quelli gratuiti e con le istruzioni passo a passo (wordpress for Dummies!!) ci si mette in gioco con artifici informatici degli di Steve Jobs: widgets, plugin, SEO … parole che fanno paura solo a pronunciarle, figuriamoci comprenderle e utilizzarle.

BLOGGER : INGEGNO

  1. Non si scrive mai di argomenti a caso, come nel diario delle scuole medie. Un blog prevede un piano editoriale basato anche sugli argomenti più discussi del momento con l’obiettivo di catturare l’interesse dei follower e dei lettori occasionali. Il Blogger è una persona curiosa e informata, che legge e si aggiorna continuamente.

“Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta” (Milton Berle) 

BLOGGER : INFORMAZIONE

  1. Il successo di un Blog si ottiene per le ragioni più svariate. Ma ogni blogger affermata ha raccontato di un successo che è stato un investimento : di pensieri, di denaro, di notti insonni a fissare dati e statistiche e di e-mail rimaste senza risposta.

BLOGGER : PERSEVERANZA

  1. E poi capita che il Blog ottenga un po’ più di visibilità e arrivi anche qualche graditissima proposta di collaborazione: un baratto, uno scambio di favori. Io ti mando il mio prodotto, tu lo provi e mi dici cosa ne pensi. Se ti ha convinto magari posti una foto o ne parli sui social. E se sei un blogger coi “numeri” le aziende pagano anche il tuo tempo. Le aziende vivono da sempre di questi feed-back (all’università mi sono mantenuta facendo l’assaggiatrice per una notissima azienda alimentare della mia città) e oggi hanno persone che studiano i blog o i profili social più accattivanti a cui proporre collaborazioni di questo tipo.

“Il successo arriva quando l’opportunità incontra la preparazione” (Zig Ziglar)

BLOGGER : OPINIONISTA

  1. Oggi è difficile proporre contenuti nuovi: pare sia rimasto davvero poco da inventare. E in un mondo di temi clonati e di concetti preconfezionati c’è chi riesce ad interpretare in modo personale anche l’argomento più inflazionato

BLOGGER : ORIGINALITA’

  1. Anche il concetto più profondo, pur se ben scritto, non esula dall’essere accompagnato da immagini che sappiano catturare l’attenzione e stimolare un’emozione. Un’altra arte da mettere in gioco che non è possibile improvvisare

BLOGGER : TALENTO

  1. Chi fa, o prova a fare, questo mestiere sfida un mondo di pregiudizi. Perché il lavoro davanti allo schermo di un PC, pare non essere un vero lavoro! E il tuo impegno non lo capisce nessuno: ti fai pagare per scrivere? Scandaloso !! Perché se si sta sedute ad una scrivania, il tempo è giusto regalarlo …

BLOGGER : (TANTA) PAZIENZA

  1. Come in ogni altro lavoro l’etica professionale non è mai scontata. C’è chi vende l’anima al diavolo e pubblicizza qualunque cosa decantandone le eccezionali qualità a prescindere e chi, in modo più serio, dona un parere obiettivo e competente. Ma anche nel primo caso il problema è la scelta di chi seguire o meno: non mi piace ciò che fai o come lo fai? Non sto lì a criticare, semplicemente ti tolgo il follow!

BLOGGER : ETICA

  1. E siccome il mondo del blogging non è tutto rose e fiori ma, come ogni percorso professionale è fatto anche di sacrifici e di delusioni, ode a chi sa rendere attraverso lo schermo di un pc il mondo sempre un po’ più bello, più raffinato e pieno di interessanti novità, che di brutture in giro ne vediamo già troppe!

BLOGGER : POSITIVITA’

Quindi Care Blogger di qualità il Vostro mestiere ne ha da vendere. A voi l’onore di sublimare tutti questi aggettivi con il Vostro tempo e la Vostra onestà.

 

“E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali” (Alda Merini)


Condividi questo articolo

Commenta