Il termine concorrenza sleale è un ossimoro: perché se è sleale non può essere concorrenza. Non se con CONCORRENZA intendiamo un libero mercato in cui ognuno cerca di esprimere al meglio un proprio talento. Il web è saturo di tantissimi contenuti: è difficile richiamare l’attenzione e farsi leggere, anche se si hanno cose interessanti da dire o un servizio eccezionale da offrire. E allora c’è chi sceglie la via più facile … copiare un’idea che già funziona o che semplicemente ci piace. Sto parlando di copiarla! Non di farla propria, rielaborarla e migliorarla, ma proprio di copiarla. Senza sforzarsi nemmeno troppo di mascherarlo.

Bleah [nota di disgusto]

picture via web

 

Mi è successo. Mi è successo con uno dei primi post che ho pubblicato e condiviso per il mio Blog. Dopo pochi giorni ecco apparire un testo simile: stile identico, foto simili e argomento gemello. Eppure non sono nessuno. Ma a qualcuno ciò che ho scritto è piaciuto. Poteva ripostarlo o condividerlo ma no … c’è chi sceglie la via più breve. E più facile.

Ho lottato contro una dura concorrenza per tutta la mia vita. Non saprei come andare avanti senza di essa.Walt Disney 

Ma quando a farlo è una persona pressoché sconosciuta è anche facile passarci sopra e pensare con superiorità che semplicemente non merita né la nostra stima né i nostri like.

Ma quando a farlo è qualcuno che conosci ? Che fino a poco fa sedeva nella sedia accanto alla tua ? La faccenda assume toni ben diversi.

Il mondo davvero è così piccolo da far nascere due idee stupende nello stesso momento ? Non si fa prima a pensare che qualcuno stia facendo il furbetto?

Chi ha detto che l’imitazione è la più profonda forma di ammirazione ci ha visto giusto. Non faresti qualcosa di cosi simile al mio se non ti piacesse. Ma da lì a passarci sopra è tutta un’altra cosa. Perché umanamente è inaccettabile pensare che un progetto venga “copiato” di sana pianta in particolare da chi questo stesso progetto lo ha visto nascere. Da chi ti ha detto “bravo” o “ben fatto” ma poi si è ritagliato l’occasione di farla cosa sua !!

Per me questa non è lealtà, men che meno professionalità. Se mi piace la tua idea, ti faccio il mazzo con qualcosa di meglio. Di più innovativo, di più tecnologico. E dimostro che il cervello lo so usare come e meglio di te.

Oggi per i giovani ci sono tante occasioni, e quindi anche tanta concorrenza. Quasi nessuno, però, fa lo sforzo di essere originale e diverso dagli altri.”Edoardo Vianello 

Ma ricalcare con la carta carbone è da vili. E i vili non piacciono proprio a nessuno.

 

Le persone possono dubitare di ciò che dici ma crederanno a ciò che fai
Condividi

2 COMMENTS

  1. Brava Clod!
    Persone che fanno così sono sleali e vili.
    Prendere spunto da un progetto per migliorarlo e farti il mazzo , come hai detto tu, è concorrenza buona e tende a far migliorare tutti!
    Copiare e basta è un’azione bassa, e poco ha a che fare con l’onestà.
    Moltissime persone non sanno cosa voglia dire essere leale, sul web come nella realtà.
    Ma mai riusciranno ad essere te 🙂
    Un abbraccio

    • Come hai ragione Roberta ! Imitare e prendere spunto possono essere considerati attestati di stima .. copiare di sana pianta è poco onesto 🙁

Commenta